fbpx

Ha contrabbandato prostitute in un convento per salvarle dalla strada. Ha parlato all’Assemblea delle Nazioni Unite sulla tratta mondiale delle donne e con il suo discorso per la dignità femminile, durante la manifestazione “Se non ora quando”, nel 2011 ha infiammato Piazza del Popolo a Roma. Sabato 3 marzo arriva a Porto Empedocle, “la suora più rivoluzionaria d’Italia”, suor Eugenia Bonetti, per presentare il suo libro “Spezzare le catene”. L’evento, organizzato dalla Commissione Lavoro e Condizione femminile del Consiglio Comunale di Porto Empedocle in collaborazione con l’Amministrazione Comunale è previsto alle 17 e 30 nell’Auditorium San Gerlando in piazza Chiesa Vecchia.