fbpx


Dodici condanne, due assoluzioni e un imputato che dovrà essere nuovamente processato. Così ha deciso la Corte d’Appello di Palermo, al termine di una camera di consiglio durata quasi sei ore. Questa la sentenza d’appello del processo denominato “Marna” con imputati i presunti fiancheggiatori del latitante empedoclino, Gerlandino Messina.