fbpx

E’ la splendida cornice di casa Sanfilippo, nel cuore della valle dei templi, ad ospitare la 1^ Rassegna Teatrale “Esculapio” , organizzata dal Box Office di Agrigento. Ieri sera il primo degli spettacoli con “Le donne di Ilio” da “Le Troaiane” di Euripide con l’adattamento di Mariuccia Linder e la regia di Vincenzo La Mendola. Le Donne di Ilio vivono la tragedia della più grande follia degli uomini: la guerra! Una rappresentazione che parla del tempo in cui la violenza dei vincitori si riversa su quanti le guerre non le combattono direttamente ma le subiscono, soprattutto donne e bambini. La figura della donna, l’essenza del suo dolore e della sua passione legano gli antichi ritmi e la dimensione corale della tragedia greca ai ritmi e alle figure, all’anima profonda e alla vocazione intima del flamenco: il duende, l’estro, la passione, l’estemporaneità, il costante ammiccamento alla morte. La rassegna continuerà domani alle 21,30, sempre a casa Sanfilippo con “Femmine al Parlamento” con il libero adattamento di Mariuccia Linder.