fbpx

Sono stati 100 i lumi a caratterizzare la “Fiaccolata della Memoria” a Naro ieri pomeriggio per promuovere una campagna di sensibilizzazione per il recupero del Vecchio Duomo e del patrimonio artistico e culturale della Fulgentissima. Lo scopo del corteo che, ha attraversato le vie principali della città, è stato quello di tenere accesi i riflettori sul centro storico e, principalmente, sul Vecchio Duomo   costruito nel 12esimo secolo e dichiarato monumento nazionale  nel  1918 e che oggi è sempre più degradato.

Durante il corso della manifestazione, è stata messa in atto un’ Estemporanea della Memoria, un evento che ha messo insieme artisti creativi, pittori e disegnatori per valorizzare il patrimonio artistico e culturale del nostro territorio