fbpx

Muore dopo circa dieci giorni di agonia il settantenne agrigentino che aveva ingerito un detersivo per la pulizia della casa.

L’uomo si trovava ricoverato all’Ospedale “Garibaldi” di Catania dopo il primo accesso al “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Furono i medici, dopo aver appurato la situazione, a trasferire in elisoccorso l’anziano dato il quadro clinico.

Ad indagare su quanto accaduto i poliziotti della squadra mobile della Questura di Agrigento che stanno cercando di capire cosa sia accaduto; l’ipotesi sembra quella di un fatale errore.