Un garage adibito a salone di barbiere, arrestato 30enne

Un garage adibito a salone di barbiere, in assenza di autorizzazione. Non solo. L’improvvisato barbiere, un 30 enne favarese, si stava anche rifornendo gratis di luce, mediante un allaccio abusivo alla rete elettrica. E’ la scoperta fatta dai carabinieri nel corso di un servizio di prevenzione disposto dal comando provinciale. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di “Furto aggravato” . Sempre a Favara, nel corso di un intervento per una lite condominiale, i Carabinieri in servizio di pattuglia, dopo aver calmato gli animi, hanno deciso di far scattare dei controlli all’interno delle abitazioni per verificare la presenza di eventuali allacci abusivi alla linea elettrica. E così è stato scovato un allaccio realizzato artigianalmente da una casalinga 57 enne, arrestata per “Furto aggravato”. Nella zona industriale di Favara, infine, i Carabinieri della Compagnia di Agrigento, supportati dai colleghi del Nucleo Tutela Lavoro, hanno accertato che all’interno di due ditte vi era l’installazione di sistemi di video sorveglianza dei lavoratori, non preventivamente autorizzati. In un’altra azienda operante nel settore della grande distribuzione alimentare, i Carabinieri hanno anche scovato un lavoratore “in nero”. Sono state elevate multe per un ammontare complessivo di oltre 12.000 euro, mentre è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per i due titolari di azienda che avevano utilizzato sistemi di video sorveglianza dei lavoratori dipendenti, non preventivamente autorizzati.

Nascondeva Eroina ed un panetto di “Hashish”: in manette un giovane egiziano.

Continua l’azione di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti da parte die carabinieri. Arrestato un giovane egiziano, trovato in possesso di un panetto di Hashish. E’ stato notato mentre camminava a piedi nel centro storico di Ribera, con atteggiamento guardingo. Dalle successive verifiche, è emerso che il giovane 26 enne, non era in possesso di un regolare permesso di soggiorno ed anzi era destinatario di un decreto di espulsione. Nel corso della conseguente perquisizione, dalle tasche del suo giubbotto sono subito saltate fuori varie stecche di “Hashish” qualche dose di “Eroina” ed un coltello a serramanico. A quel punto, i Carabinieri hanno esteso le operazioni di perquisizione anche al domicilio dello straniero e dopo aver ispezionato ogni angolo della sua abitazione, all’interno di un sacchetto che sembrava contenere della spazzatura, hanno scovato anche panetto di “Hashish”.

  La droga complessivamente sequestrata, del peso di quasi un “Etto”, se ceduta al dettaglio, avrebbe potuto fruttare alcune centinaia di euro.

Rintracciato in Francia l’agrigentino Salvatore Aleo

E’ stato rintracciato in Francia Salvatore Aleo, l’agrigentino di 27 anni emigrato a Londra per lavoro e del quale non vi è stata più alcuna traccia dallo scorso 6 dicembre. La famiglia conferma: “Sì, Salvo è stato ritrovato in Francia, e sta bene. Siamo felicissimi. Ringraziamo chi ha deciso di sostenerci, grazie davvero”.