Sequestrato il castello ducale Colonna di Joppolo Giancaxio

Il castello ducale Colonna di Joppolo Giancaxio, gestito dalla società che è composta dai  fratelli Firetto tra cui il sindaco di Agrigento, Calogero, è stato sequestrato dai carabinieri di Joppolo Giancaxio e da quelli della sezione Pg di Agrigento. Secondo la Procura, sarebbero state realizzate delle variazioni edilizie senza titoli e permessi. Indagati, in concorso con ignoti, Calogero e Mirko Firetto. Il castello è adibito a sala ricettiva dove si celebrano, in particolare, matrimoni.

Il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, ha ricevuto l’avviso di garanzia stamani in Comune. A firmare il provvedimento è stato il Gip Francesco Provenzano su richiesta del procuratore aggiunto Salvatore Vella e del sostituto Antonella Pandolfi.

«La mia esposizione pubblica quale sindaco di Agrigento – ha affermato Calogero Firetto – sta procurando pesantissime ripercussioni a me e alla mia famiglia. Una sequenza di fascicoli aperti. Oggi, il sequestro della struttura di famiglia della quale non mi sono mai occupato. Sono certo che in tempi velocissimi la giustizia chiarirà ogni cosa».

Scomparsa Gessica Lattuca: ricerche in corso.

I carabinieri della tenenza di Favara stanno setacciando il centro storico. Si cerca, ancora ua volta, Gessica Lattuca. I militari dell’Arma, coadiuvati dalle unità cinofile, scendono in campo per cercare la giovane mamma di Favara. Al setaccio, dunque, il centro storico. Nel dettaglio la zona di via Carmine ed anche la via Palermo e la via Umberto. Gessica Lattuca è scomparsa lo scorso 12 agosto, di lei non si hanno più notizie. I carabinieri di Favara non hanno mai lasciato nulla al caso, controllando pozzi abbandonati e campagne dell’Agrigentino. Le ricerche sono ancora in corso, i militari dell’Arma stanno controllando ogni angolo del centro storico.

“Mythos Opera Festival Agrigento”

È stato lo spettacolo de “il circo e la strada” ad intrattenere ancora una volta il pubblico di Agrigento nell’ambito dell’evento “Mythos Opera Festival Agrigento, Catania e Taormina per le vie del mito”.

All’interno del Palacongressi, ieri sera, gli artisti parigini, guidati dall’attore messinese Nino Montalto hanno arricchito lo spettacolo con nuove performance. Dalle acrobazie che hanno lasciato col fiato sospeso i presenti, ai giochi di prestigio e di abilità, fino ai giochi di magia che hanno coinvolto i più piccini. Poi il momento più atteso: il cabaret con l’attore siciliano Nino Frassica che ha interagito con il pubblico in sala tutto il tempo.Lo spettacolo non ha riscosso una grande presenza di pubblico.

Intanto fervono i preparativi per il Grande Concerto di Natale – Mythos Opera Festival Giovane Orchestra Sicula diretta dal maestro Alberto Veronesi. Un concerto che avrà come soprano Erika Giannella e Stefania Vietri. Poi ancora il mezzo soprano Silvia Pasini, i tenori Sergio Dos Santos, Roberto Cresca e il corpo di ballo diretto da Elisa Laviano.

Il coordinamento sarò di Raimondo Capizzi e l’introduzione artistica di Gianfranco Pappalardo Fiumara.

L’appuntamento è questa sera alle 20:30 al Palacongressi di Agrigento.

Il festival è organizzato dalla Regione Siciliana, Assessorato del Turismo, Sport e Spettacolo e Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana con il Parco Archeologico e Paesaggistico Valle dei Templi di Agrigento e il Parco Naxos –Taormina.