“Flexo Bags”, sono tornate ad alzarsi delle colonne di fumo.

S’è temuto che divampassero di nuovo le fiamme. Ieri mattina, nel piazzale della “Flexo Bags”, sono tornate ad alzarsi delle colonne di fumo. Temendo dunque che, all’improvviso, una scintilla potesse far ripartire – anche se in maniera ormai limitata – un rogo, è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco. E i pompieri del comando provinciale di Villaseta si sono precipitati, ancora una volta, – erano le 8,49 circa – nella zona industriale che sorge a cavallo fra Agrigento, Aragona e Favara. Per un paio d’ore, i vigili del fuoco si sono occupati delle cosiddette operazioni di “smassamento” e “raffreddamento”. Di fatto, è stata smossa la catasta di carta e cartone inceneriti e, ancora una volta, idranti alla mano, si è “raffreddato” tutto con l’acqua.

 

Tragedia in una caserma dell’Agrigentino, un carabiniere si toglie la vita

Tragedia alla caserma dei carabinieri di Canicattì. Un carabiniere si è tolto la vita. Il militare, originario di Sommatino, lascia la moglie e quattro figli. L’uomo, carabinieri molto apprezzato, si sarebbe tolto la vita in caserma.Sul posto si sono precipitati tutti i colleghi anche di altre caserme. Non è ancora chiaro il motivo che ha spinto l’uomo all’insano gesto. Il fatto si sarebbe consumato questa mattina. Diversi i colleghi del carabiniere ancora sotto choc. L’uomo era molto conosciuto nell’Agrigentino.

Ancora sangue sulle strade dell’Agrigentino. A perdere la vita è un 30enne.

Ancora sangue sulle strade dell’Agrigentino. A perdere la vita è un 30enne. La vittima è Alessio Airò,di Siculiana. Per cause non chiare, sulle quali stanno lavorando per la ricostruzione i carabinieri, il 30enne avrebbe, perso il controllo del suo mezzo. La vittima era in sella ad una Ducati 70. 

L’uomo è caduto violentemente sul selciato, morendo sul colpo. L’incidente si è consumato questa notte lungo la strada provinciale 70 nei pressi di contrada Gulfa, a Sambuca di Sicilia.

Sul posto si sono precipitate le forze dell’ordine e l’ambulanza del 118. Inutili i soccorsi per salvare Alessio Airò, il 30enne non ce l’ha fatta. Ancora sangue sulle strade dell’Agrigentino, ad avere la peggio questa volta è stato un 30enne. La vittima, secondo quanto trapela, sarebbe stato in compagnia di altri amici motociclisti.