Ribera, rapina tabaccheria con un coltello da cucina. Arrestato dopo un’ora.

È durata poco più di un’ora la fuga di un rapinatore che, nel pomeriggio di ieri, ha seminato il panico a Ribera. Era poco prima di pranzo, quando un insospettabile cliente si è infilato in una tabaccheria di Via Fazello. Ha estratto un grosso coltello dalla tasca del giubbotto. Lo ha puntato al ventre della donna e le ha detto: “Se non mi dai i soldi, ti scanno”. Ha arraffato i 50 euro ed è scappato. La donna ha chiamato il 112. Il confronto con le immagini delle telecamere, finite nei terminali dei Carabinieri e la immediata perquisizione dell’uomo trovato in un bar hanno dato tutte le conferme del caso. Da una tasca del giubbotto grigio è infatti saltato fuori il grosso coltello da cucina utilizzato per la rapina. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Sciacca.

Un complimento di troppo e scoppia la rissa fra 5 persone, carabiniere ferito

 Mega rissa a Porto Empedocle scoppiata per un apprezzamento ad una ragazza. Coinvolte cinque persone che se le sono date di santa ragione in contrada Vincenzella.

Lanciato l’allarme, sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma dei Carabinieri che hanno cercato di riportare la calma fra i contendenti; uno di questi è rimasto ferito e trasportato, in via precauzionale, al pronto soccorso dell’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento.

Tutte e cinque le persone risultano ora denunciate, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Svaligiato un bar a Canicattì

Ammonta ad oltre 12 mila euro il bottino di un furto, messo a segno in un bar, nel centro abitato di Canicattì. E’ accaduto nelle ore notturne. L’azione è stata fulminea e preparata nel dettaglio. Dopo aver forzato un infisso, i malviventi si sono intrufolati all’interno dell’esercizio commerciale. Portati via il registratore di cassa, dove all’interno c’erano 850 euro , due casse acustiche, un mixer, un tablet, e un proiettore. Poi a “lavoro” concluso sono scappati non prima però di impossessarsi anche di qualche prodotto esposto per la vendita: confezioni alimentari, e alcune decine di bottiglie di alcolici. Subito ha dato l’allarme al centralino del 112.

Prestigioso riconoscimento per il medico Giovanni Alongi

Prestigioso riconoscimento per il medico siciliano Giovanni Alongi, cardiologo all’ospedale Piemonte di Messina.

Il professionista nativo di Agrigento s’è aggiudicato il prestigioso premio di “Best Ultrasound Assessor”, quale migliore valutazione EcocolorDoppler tra 300 specialisti provenienti da tutto il mondo, in occasione del congresso internazionale di flebologia, tenutosi a Cortina d’Ampezzo dal 23 al 26 gennaio scorsi.Il dott. Giovanni Alongi è specializzato nel trattamento delle patologie venose con tecniche innovative come il “ClaCs” (che utilizza il Laser associato alla mappatura con Realtà aumentata Veinviewer), per quanto riguarda le teleangectasie e le vene reticolari; la Mousse Emodinamica e la Glue (Colla cianocrilato) che permettono di trattare senza chirurgia e anestesia in maniera efficace e ambulatoriale safene e vene varicose di grosso calibro con risultati superiori alla chirurgia senza complicanze, come anche testimoniato e raccomandato dalle linee guida internazionali.

Tutto pronto per il carnevale di Montevago

Tutto pronto per il Carnevale di Montevago giunto quest’anno alla trentunesima edizione. Sfilate, concorsi ed esibizioni in maschera, momenti d’intrattenimento, laboratori creativi per i bambini e serate dance in programma, dal 2 al 5 marzo.

“Anche quest’anno rinnoviamo l’appuntamento con il carnevale montevaghese che da sempre vede grande partecipazione ed entusiasmo da parte dei cittadini”, afferma in una nota il sindaco Margherita La Rocca Ruvolo. “L’auspicio è che possa essere una vera festa per tutti, all’insegna del sano divertimento per giovani e adulti. Una parte del programma – aggiunge – è dedicata ai bambini, sono previsti anche laboratori creativi e momenti di intrattenimento ad hoc. L’assessore alle attività culturali Calogero Armato ha coinvolto nell’organizzazione le associazioni culturali locali, un ringraziamento va a quanti stanno collaborando per la riuscita della manifestazione”.

Ecco il programma del Carnevale di Montevago 2019. Sabato 2 marzo, alle ore 17, apertura della XXXI edizione del Carnevale di Montevago con il concorso “La maschera più bella” dedicato a tutti i bambini a cura della Pro Loco “Rutilio Scirotta”. Alle ore 19:30 l’esibizione a cura delle palestre “Olimpia Ginnic Center” e “Asd Danza” nella tensostruttura che sarà allestita nel viale XV gennaio (accanto a scuola materna “Marin”). Alle 21.30 al via le danze e l’esibizione di alcuni gruppi mascherati nella tensostruttura. Domenica 3 marzo, alle ore 16 il Carnevale dei Bambini a cura dell’associazione Omnia Certe con spettacolo d’intrattenimento e distribuzione gadget. Alle ore 19:30 in scena le atlete e ballerine delle palestre “Olimpia Ginnic Center” e “Asd Danza”, a seguirà nuova serata dance ed esibizioni gruppi sul palco. Lunedì 4 marzo, alle ore 16, in programma il laboratorio artistico creativo e scrittura animata per bambini nei locali della biblioteca comunale a cura dell’associazione “Ad alta voce”. Dalle 19:30, nella tensostruttura, balli ed esibizioni. Martedì 5 marzo, il Carnevale dei Bambini a cura dell’associazione “Coro degli Angeli”, prevista distribuzione di gadget.