banner baldarelli infissi
Top Videos
  • Intervista al candidato sindaco di Agrigento Mario Gallo
    7067 76
  • Festa di San Martino Mpignulata e vino a Grotte
    6260 76
  • Operazione “la carica dei 104” : 19 arresti
    4799 76
  • Speciale Interviste ospite Simona Carisi 21 08 2014
    4293 76
  • Piano giovani la procura apre un fascicolo
    3556 76
  • Crocetta e Piano Giovani: in bilico il nuovo bando
    2933 76
  • Piano giovani il bando della discordia
    2721 76
  • Telegiornale del 10-04-2014 ore 14:00
    2664 76
  • Obbligo accatastamento caldaie, intervento adoc
    2249 76
  • Continuano i problemi per la Formazione Professionale in Sicilia
    1523 76
sbarco2-300x278

Sbarco a Lampedusa

Rate this post

E’ di 6 giorni fa l’ultimo sbarco di migranti a Lampedusa che ha fatto seguito all’ennesima tragedia del mare avvenuta al largo delle coste libiche, dove è affondata un’imbarcazione. Una intera settimana in cui sulla maggiore delle pelagie si fanno i conti con il numero delle presenze al centro d’accoglienza e con i trasferimenti. Una struttura dalla capienza massima di 300, che in questo momento ospita circa 600 migranti a fronte dei 1300 che ne affollavano i locali fino alla settimana scorsa. Diversi dunque i trasferimenti che in questi giorni hanno permesso di rendere più gestibile la situazione in contrada Imbriacola, ma tuttavia insufficienti per il sindaco Giusy Nicolini, per la quale Lampedusa è sempre, sul fronte immigrazione, nell’occhio del ciclone…..INTERVISTA.

Per il Primo Cittadino è chiaro che a dare le risposte debba essere il Governo Nazionale.

L’auspicio del Sindaco delle Pelagie è che presto il Centro possa essere totalmente svuotato in modo da assicurare una risposta adeguata a un’eventuale nuova ondata di sbarchi.

Condividi

Categorie: Cronaca, Provincia

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *