A CAMILLERI LA CITTADINANZA ONORARIA DI AGRIGENTO 

Si è conclusa da poco, nella Sala della Promoteca del Campidoglio, a Roma, la cerimonia che ha proclamato lo scrittore Andrea Camilleri cittadino onorario di Agrigento. Un riconoscimento “per il contributo straordinario dato dall’autore alla città, non solo per le sue opere tradotte in 32 Paesi del mondo, ma anche per la geniale invenzione di una lingua che ha sdoganato definitivamente il dialetto” ha spiegato il sindaco di Agrigento Lillo Firetto. “Ricevere la cittadinanza onoraria – ha spiegato Camilleri – è come se l’intera città mi dicesse ‘tu sei dei nostri’, e questo non può far altro che commuovere”.