A San leone ladro tra i bagnanti in azione

Un bottino non da poco, quello di 200 euro circa, arraffato in spiaggia da una o più “mani”. I ladri agirebbero sempre con la stessa modalità: mirano la loro preda, aspettano che entri in acqua per un bagno rigenerante, e, approfittando della loro assenza, arraffano il portafoglio con una maestria tale da non fare accorgere neanche ai vicini di telo, del crimine che stanno commettendo. Una volta usciti gli ignari bagnanti, tre per la precisione allocati in tre punti diversi del litorale, si sarebbero accorti, solo a posteriori di essere stati derubati. Alle vittime del furto non è restato altro che sporgere denuncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *