Attualità Santo Stefano Quisquina

A Santo Stefano Quisquina celebrata la ricorrenza del 25 aprile

A Santo Stefano Quisquina celebrata la ricorrenza del 25 aprile
Rate this post

La Prefettura di Agrigento, grazie all’ospitalità dell’Amministrazione Comunale di Santo Stefano Quisquina ed in collaborazione con l’ANPI, quest’anno ha organizzato la cerimonia del 73° anniversario della Liberazione d’Italia presso la Piazza Vittoria di quel centro, alla presenza delle Autorità civili, religiose e militari della Provincia.

Alla cerimonia, oltre alle rappresentanze delle Forze Armate e di Polizia, hanno partecipato anche studenti degli Istituti Scolastici di Santo Stefano Quisquina. In particolare, il Coro dell’Istituto Comprensivo “Maestro Lorenzo Panepinto” – accompagnato dalle note scandite dalla Fanfara dell’Associazione Nazionale Bersaglieri di Palermo – ha intonato l’Inno di Mameli. Inoltre, alcuni alunni del predetto Istituto Comprensivo “Maestro Lorenzo Panepinto” e dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Madre Teresa di Calcutta” hanno declamato brani e poesie a tema.

Al termine della cerimonia, il Prefetto di Agrigento ha consegnato una copia della Costituzione Italiana ad alcuni studenti del citato Istituto “Madre Teresa di Calcutta” che – nati nel 2000 – hanno raggiunto la maggiore età, nonché ad una rappresentanza di studenti dell’Istituto Comprensivo “Maestro Lorenzo Panepinto”, che compongono il Consiglio Comunale dei ragazzi del centro montano.