A Sciacca impazza il Carnevale News Agrigentotv


A Sciacca impazza il Carnevale, in questi giorni, decine di migliaia di visitatori partecipano agli appuntamenti previsti nella storica kermesse che vanta una tradizione ultra secolare, che di fatto, rende il Carnevale del grosso centro agrigentino, quello più antico di Sicilia. 

La festa, dicevamo che richiama ogni anno migliaia di visitatori, un fiorente  flusso turistico che fa registrare il tutto esaurito nelle strutture ricettive. 8 sono quest’anno i carri allegorici che sfilano, accompagnati da altrettanti gruppi mascherati. La musica degli inni dei cari, i variopinti costumi e il calore della sua gente, fanno di Sciacca un centro unico per la capacità di coinvolgere i visitatori nell’atmosfera di festa che si percepisce, non solo lungo il percorso della sfilata, ma in ogni vicolo della città. Dicevamo dei carri, vere e proprie opere d’arte e di ingegneria, con gli alti mascheroni e i sofisticati movimenti, che con sapienza e precisione tecnica, attraversano le strade del centro. Come ogni anno, gli esponenti politici sono i soggetti dei carri, e quest’anno il più bersagliato dai carristi è stato il Presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump, il cui faccione compare su due carri, e in uno al fianco del suo rivale nord coreano  Kim Jong-un. Il Carnevale di Sciacca, prosegue sino a martedì grasso quando, a chiusura dei festeggiamenti in piazza Scandaliato si brucia il carro del Beppe Nappa, maschera ufficiale  quest’ultima della città termale.