Abbandonato dalla Politica, si dimette il sindaco anti abusivismo di Palma di Montechiaro

Abbandonato dalla politica, comprese alcune forze della coalizione che nel 2013 hanno contribuito alla sua elezione, da ieri, Pasquale Amato non è più il sindaco di Palma di Montechiaro, il 61enne ingegnere nella mattinata di ieri ha lasciato Palazzo degli Scolopi, dimissioni irrevocabili per il sindaco “anti abusivismo” vittima di diversi atti intimidatori. Un consiglio comunale ostile all’amministrazione Amato, l’impossibilità a governare sarebbe stata la motivazione delle dimissioni. C’è rammarico negli occhi dell’ex primo cittadino che però è soddisfatto per il lavoro svolto soprattutto sul fronte legalità. A lasciare il Municipio di Palma di Montechiaro anche il vice sindaco Provvidenza Maria Mogavero. Nella città del Gattopardo adesso si attende l’arrivo di un commissario che traghetterà il Comune fino a nuove elezioni, che probabilmente si svolgeranno la prossima primavera.

[wp-rss-aggregator]