Accerchiato e picchiato da una banda, 30enne finisce in ospedale

Avrebbero accerchiato un giovane trentenne originario del Mali e lo avrebbero picchiato. Brutta disavventura nella serata di lunedì per un giovane extracomunitario vittima di quella che sembrerebbe essere una vera e propria spedizione punitiva.

E’ accaduto in pieno centro ad Agrigento, a Porta di Ponte, dove un gruppo di tre o quattro aggressori, pare anch’essi extracomunitari, avrebbero aggredito il giovane che ha dovuto fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso dell’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento che avrebbero riscontrato traumi e ferite guaribili in 15 giorni. L’uomo lavorerebbe in uno dei locali del centro città e sarebbe stato soccorso proprio dal titolare che lo avrebbe accompagnato al nosocomio agrigentino.

Lanciato l’allarme, sul posto sono giunti i poliziotti della sezione “Volanti” della Questura di Agrigento che non avrebbero trovato i presunti aggressori. Un fatto sul quale ora si potrà indagare solo se arriverà la querela di parte della giovane vittima