Agrigento Attualità Cronaca Cultura Ultime news

Addio a Igor Mitoraj, gigante della scultura

Addio a Igor Mitoraj, gigante della scultura
Rate this post

Se ne è andato uno dei grandi scultori contemporanei, l’artista dei volti tormentati e bendati, della classicità. Degli angeli caduti, degli eroi mutilati e scolpiti nel bronzo e nel marmo, simbolo dell’uomo moderno, con tutte le sue fragilità. E’ morto a Parigi Igor Mitoraj, aveva 70 anni, è morto a causa di una grave broncopolmonite dalla quale non riusciva a riprendersi. Era nato  in Germania, ma cresciuto a Cracovia (la mamma era polacca). Nella capitale francese Mitoraj si era trasferito dal 1968  ma dal 1983 aveva aperto anche uno studio a Pietrasanta , in provincia di Lucca, dove ormai abitava stabilmente trascorrendo molti mesi dell’anno in Versilia e una parte in Provenza. I funerali, secondo notizie di stampa, si terranno lunedì prossimo nella cittadina toscana nella Chiesa di Sant’Agostino. La sua morte colpisce anche Agrigento. Ancora vivo nella memoria degli appassionati il ricordo di una sua trionfale esposizione nel 2011 ad Agrigento dove vennero presentate 17 sue opere bronzee collocate nella Valle dei Templi accanto ai resti archeologici della Magna Grecia. Statue in bronzo che richiamavano la classicità collocate tra i templi dorici che per mesi crearono uno scenario suggestivo. Di quella esposizione rimangono tantissime foto e immagini che fecero il giro del mondo. E’ c’è un’opera che l’artista ha voluto donare alla città e che è collocata davanti il tempio della Concordia , la statua di “Icaro caduto”. Gigante della scultura del secondo Novecento, con uno stile fortemente radicato nella tradizione classica, con una particolare attenzione ai busti maschili: così Igor Mitoraj è stato definito dalla critica.L’artista polacco negli ultimi vent’anni ha proposto una svolta post-moderna, attraverso l’ostentata enfatizzazione dei danni subiti dalle sculture classiche, ottenuta mediante la realizzazione di arti e teste troncati.

scultura valle

One Reply to “Addio a Igor Mitoraj, gigante della scultura

Comments are closed.