Aeroporto, D’Orsi incontra Matteoli


“La provincia di Agrigento avrà il suo aeroporto” il presidente Eugenio D’Orsi lo ribadisce e lo ricorda ogni qual volta ne ha occasione.

E’ questo, infatti, uno dei cardini principali della sua amministrazione e per concretizzarlo sta cercando di percorrere tutte le strade possibili.

Così giorno 8 settembre il presidente della provincia saà a Roma dove incontrerà il Ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli.

Durante l’incontro, possibile anche grazie all’intermediazione del Ministro Angelino Alfano, saranno esaminate le condizioni generali di fattibilità dell’aeroporto di Licata.

“Siamo certi che da questo incontro scaturiranno delle novità di estremo rilievo sul cammino che ci condurrà alla realizzazione dell’importante infrastruttura – commenta il Presidente Eugenio D’Orsi –. Sarà una ulteriore occasione per ribadire, ancora una volta, l’importanza strategica dell’aeroporto per il rilancio e lo sviluppo di questo lembo dell’Isola”.

L’appuntamento romano con il Ministro Matteoli di mercoledì prossimo, segue di pochi giorni una lettera aperta che il Presidente D’Orsi ha inviato al Presidente della Repubblica, al Presidente del Consiglio dei Ministri e allo stesso Matteoli dove sottolineava l’importanza della realizzazione dello scalo aeroportuale e nello stesso tempo ribadiva che la stessa infrastruttura non avrebbe in alcun modo gravato sulle finanze dell’Amministrazione Statale.

L’incontro con Matteoli, secondo D’Orsi, servirà di fondamentale importanza anche al fine di dare chiarezza in ordine all’assetto generale del business plan che riguarda  la  realizzazione e la gestione dell’aeroporto “elemento questo – conclude il presidente della provincia – estremamente controverso e sul quale i detrattori del progetto per la realizzazione dell’aeroporto hanno più volte cercato di alimentare delle speculazioni strumentali”.