fbpx

Ha minacciato, ingiuriato e avrebbe mostrato loro, in segno di disprezzo, in mezzo alla strada i genitali poi, li ha raggiunti nella loro abitazione, e li ha malmenati. Marito e moglie sono rimasti feriti. L’aggressore, un muratore quarantottenne, di Santa Elisabetta, residente in Belgio, è stato denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, dai carabinieri della Stazione cittadina, coordinati dal Comando Compagnia di Canicattì, per una sfilza di reati: lesioni, atti osceni, diffamazione, minaccia, e violazione di domicilio.