fbpx

Una ventottenne litiga con il titolare di un bar, e il compagno, un trentenne disoccupato, aggredisce sia il titolare, che un avventore del locale. All’arrivo dei carabinieri, chiamati per riportare la calma, il trentenne, in evidente stato d’agitazione per aver abusato di alcol, si scaglia anche contro i militari dell’Arma, che nella colluttazione, hanno riportato contusioni e traumi giudicati guaribili con prognosi di sette giorni.

Il trentenne, già sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza speciale di Pubblica sicurezza, é stato denunciato, a piede libero, alla Procura della Repubblica di Sciacca per le ipotesi di reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Tutto è accaduto in un bar di via Giotto nel centro Sciacca.