Agrigento, ambulante “beccato” senza autorizzazione: sequestrati 500 chili di patate

Beccato”, dai militari dell’arma, un commerciante abusivo posto sul ciglio della strada. L’uomo, con il suo camion, era dedito alla vendita di patate lungo il Villaggio Mosè, quando, in seguito ad un controllo portato avanti dai Carabinieri, si è scoperto che fosse sprovvisto della licenza di vendita su suolo pubblico. Un vero colpo per il commerciante cui è stata inflitta una multa oltre che il sequestro della merce ammontante a ben 500 chili di tuberi.

Le patate sequestrate, verranno distrutte entro 30 giorni, così come provvedimento comanda. Dal canto suo, il commerciante potrà appellarsi, contro questo provvedimento di confisca che lo ha raggiunto, entro 60 giorni davanti al tribunale di Agrigento.