Agrigento, domato l’incendio al magazzino della Flex Bags

24 ore di incessante lavoro die vigili del fuoco per riuscire a domare l’incendio sviluppatosi nel pomeriggio della vigilia di Natale nell’azienda “Flex Bags” nella zona industriale di Agrigento. Anche due autobotti della protezione civile comunale, con relativo personale, hanno collaborato attivamente alle operazioni di spegnimento dell’incendio. Per molte ore il personale della protezione civile comunale ha svolto un incessante lavoro di supporto alle squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. L’azienda della zona industriale si occupa di riciclare carta e cartone provenienti dalla raccolta differenziata. I macchinari sono sttai distrittutti dalle fiamme. Il capannone è stato posto sotto sequestro. Dovranno essere fatti accertamenti e verifiche per stabilire la natura del rogo che ha inghiottito diverse cataste di carta e cartone e provocato danni a dei macchinari. I poliziotti della Squadra Mobile, dopo un primo intervento degli agenti della sezione “Volanti” e dei carabinieri della stazione di Aragona, si stanno occupando delle indagini. Sono state già raccolte le testimonianze degli operai che erano in azienda nel momento in cui è divampata la scintilla iniziale. E a quanto pare sono state acquisite, nella speranza di fare rapidamente chiarezza, le immagini dei sistemi di video sorveglianza presenti.  Lo scorso 7 dicembre un incendio aveva distrutto gli impianti della ditta Ekot che si occupa del riciclaggio di plastica