Agrigento e Favara, due arresti dei carabinieri. Controlli a Licata e Palma

Ad Agrigento, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un ventenne originario del gambia, domiciliato a Porto Empedocle. Il giovane, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 50 grammi di hascisch, 35 di marijuana, suddivisa in dosi e di numerose bustine di plastica per il confezionamento delle dosi. A Favara, i carabinieri della locale tenenza hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 35 enne, del luogo. A seguito di perquisizione,  è stato trovato in possesso di 20 di “cocaina” e 15 di sostanza da taglio tipo mannitolo.

I carabinieri di Licata hanno intensificato i controlli sul territorio ed in particolare dei luoghi maggiormente frequentati. Elevate circa 30 contravvenzioni al codice della strada; 8 mezzi sono stati sequestrati per mancanza di copertura assicurativa e sono state ritirate in tutto 15 carte di circolazione per varie infrazioni al codice della strada.

A Palma di Montechiaro, i militari della locale stazione hanno denunciato due donne, casalinghe, 50enni, per furto aggravato di due paia di scarpe commesso all’interno di un esercizio commerciale del luogo.