fbpx

Avrebbero sottratto illecitamente dalla rete elettrica l’energia occorrente per alimentare la propria abitazione, evitando così di pagare la bolletta.

Un impianto abusivo realizzato e scoperto nel marzo del 2018 quando i poliziotti coadiuvati dai tecnici del Servizio elettrico nazionale hanno fatto la scoperta in uno stabile dell’agrigentino.

E’ ora con l’accusa di furto aggravato che cinque persone sono finite nei guai e ora finiranno a processo davanti al giudice monocratico del Tribunale di Agrigento. I cinque avrebbero scelto per il rito abbreviato. Prossima udienza l’11 marzo.