fbpx

Furto ai danni del supermercato Conad situato in via Manzoni, ad Agrigento. Ignoti la notte scorsa dopo aver forzato la saracinesca sono penetrati all’interno dell’attività lavorativa. Irrisorio quanto portato via dai ladri: circa 100 euro in moneta, custoditi all’interno di un sacchetto. Di ben altra quantificazione la conta dei danni provocati al supermercato, in alcuni punti trovato devastato dai malviventi. Scassinati i registratori di cassa, divelti le porte dell’ufficio dei responsabili, messa fuori uso la saracinesca esterna, danneggiati armadietti e cassetti. L’orario del furto non è chiaro, in quanto ad accorgersi dell’accaduto sono stati gli impiegati che stamattina si sono recati al lavoro, e quindi la scoperta è avvenuta soltanto ad orario di apertura, intorno alle 8 del mattino. Sul caso indagano i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile intervenuti per raccogliere le testimonianze e per effettuare un sopralluogo. I ladri devono aver agito almeno in coppia, date le modalità del furto. Sul luogo del furto non sarebbero stati trovati arnesi da scasso, né ci sarebbe un impianto di videosorveglianza installato dalle cui immagini si potrebbe risalire all’identità degli autori del “colpo”. Sul posto si sono portati gli esperti della Scientifica dell’Arma, per raccogliere eventuali impronte o altri tipi di tracce lasciate dai ladri durante il furto.