Agrigento lavori in corsi nel centro cittadino

Il centro di Agrigento è un cantiere aperto. Il commissario straordinario del comune Luciana Giammanco ha predisposto la chiusura al transito pedonale della scalinata che da Piazza Marconi conduce a Porta di Ponte. Secondo l’ufficio tecnico comunale vi sarebbero, infatti, gravi dissesti idrogeologici. Non si tratta dei primi problemi di natura geologica che si registrano in zona: nell’ottobre del 2012 una porzione del muraglione che sovrasta la via delle Torri si era staccato causando notevoli danni e la chiusura dell’arteria per circa 1 anno. L’evento era stato innescato da alcune falle nella rete idrica comunale successivamente risolte da Girgenti Acque. I lavori di manutenzione alla scala che da Piazza Marconi conduce a via Pirandello dovranno invece essere eseguiti dall’associazione dei mutilaati, proprietaria del terreno. Chiusa, nel frattempo, anche la salita Coniglio. L’impresa che sta ultimando i lavori di rifacimento del muro tufaceo della via Crispi, ha ritenuto infatti opportuno  chiudere al transito delle automobili la piccola arteria di collegamento con il Viale della Vittoria al fine di completare le opere di consolidamento dell’ultimo tratto. Notevoli disagi tra i cittadini che adesso, per raggiungere scuole e uffici del viale della Vittoria, sono dunque costretti ad effettuare una lunga deviazione percorrendo la via Damareta oppure la via Giovanni XXIII. Non vi sono notizie certe circa l’ultimazione dei lavori, che potrebbero durare anche oltre un mese.