fbpx

Un cinquantenne agrigentino è rimasto ferito a seguito di una lite avvenuta in via Acrone, nei pressi della stazione ferroviaria. L’uomo secondo quanto avrebbero accertato i carabinieri sarebbe stato colpito da una testata da un cittadino extracomunitario. Alla base del litigio ci sarebbero stati futili motivi. Tra i due, poco dopo le 22.30 della scorsa sera, è scoppiato un improvviso litigio, probabilmente innescato dai fumi dell’alcol. Nel corso del violento alterco, l’immigrato ha colpito il rivale con una testata. La lite è stata notata da alcuni passanti che hanno allertato il 112. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, che hanno trovato l’agrigentino a terra sanguinante e con una brutta ferita alla testa. Immediato l’arrivo di un’ambulanza del 118, che ha trasportato il cinquantenne al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio, dove i medici gli hanno suturato la ferita, giudicata guaribile con una prognosi di dieci giorni. Sono in corso indagini per cercare di risalire all’aggressore, che prima dell’arrivo dei militari dell’Arma si è dileguato, facendo perdere le tracce.