fbpx

Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza, sarebbero già in azione nel territorio al fine di assicurare che i prodotti in vendita, in questo periodo natalizio, siano a norma. Occhi puntati sui giocattoli, sulla loro provenienza e sulla loro fabbricazione che spesso avviene mediante l’uso di sostanze nocive e non a norma. Riflettori accesi anche sui botti che cominciano ad essere venduti per le feste Natalizie ad Agrigento, che si trasformano spesso in trappole mortali.

Attraverso un lavoro di intelligence, le forze dell’ordine starebbero anche cercando di bloccare l’arrivo della merce contraffatta, nociva e comunque non a norma.