Agrigento, rubano camion e trattore, ma vengono scoperti

Hanno rubato un camion e un trattore, da un fondo agricolo, ma sono stati scoperti dal proprietario. Scattato l’allarme, i malviventi sono stati intercettati dalle forze dell’ordine. In particolare dai poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, che hanno rintracciato il mezzo pesante, lungo la strada statale 115, nel tratto, che collega il Villaggio Mosè con Palma di Montechiaro. A quel punto i ladri braccati dalla polizia hanno abbandonato il camion, con sopra il trattore, ed hanno tentato la fuga per i campi. Uno di loro, un trentaquattrenne, di Santo Stefano Quisquina, residente a Canicattì, a causa del buio, è precipitato in un dirupo. È stato recuperato poco più tardi dai vigili del fuoco, e ricoverato all’ospedale “San Giovanni di Dio”. Ha riportato gravi ferite. L’uomo si trova piantonato, in stato di arresto, con l’ipotesi di furto aggravato. I mezzi, del valore complessivo di circa 50 mila euro, sono di proprietà di un bracciante agricolo canicattinese, il quale, avrebbe sentito “strani” movimenti provenire, poco distante la sua abitazione, ed è corso a controllare.