fbpx

I carabinieri tutela del nucleo dell’Ispettorato del Lavoro di Agrigento, nell’ambito della pianificazione delle attivita’ operative finalizzate alla prevenzione degli infortuni e alla lotta al lavoro in nero durante un controllo ispettivo presso una struttura commerciale, sita al Villaggio Mosè, hanno trovato 13 lavoratori, su 13presenti, con mansioni di addetti alle vendite, risultati tutti essere in nero e pertanto privi di alcuna comunicazione d’assunzione. Al termine delle operazioni di verifica è stata sospesa l’attivita’ imprenditoriale, ed elevate sanzioni amministrative per un totale di 25.000 euro. Per evitare la chiusura, il proprietario dell’esercizio commerciale ha avviato tutte le pratiche per regolarizzare la posizione lavorativa delle 13 persone .