AGRIGENTO, SEGNALETICHE STRADALI: CHE CAOS!

Sono  non poche le difficoltà per quei turisti  che non conoscendo Agrigento, si imbattono per la prima volta  alla ricerca della strada da percorrere per visitare la famosa Valle dei Templi. Partendo  da una segnalazione di alcuni agrigentini  residenti nelle aree limitrofe alle  indicazioni stradali che conducono lungo la Valle, abbiamo seguito  il percorso di coloro  che dopo aver percorso il viadotto Akragas vanno alla ricerca della segnaletica  che da indicazioni per arrivare ai Templi. Alla fine del viadotto, un’evidente indicazione  porta in via Petrarca e , da qui, la ricerca di un’altra tabella. Ecco  la sorpresa.  Dunque il turista arriva in piazza Ugo La Malfa e da qui deve affidarsi alla fortuna perchè sono forti  i dubbi sulla strada da percorrere in quanto non ci sono altre indicazioni stradali ed è facile comprendere che, per chi non è del posto, si tratti di un’impresa difficile. Da qui, la prossima indicazione si trova all’incrocio che da via Ugo La Malfa porta alla  via Crispi. Ma prima di arrivare in questa zona, il turista ha da spazientirsi. Non solo problemi sulle tabelle stradali che conducono  alla Valle dei Templi, ma anche difficoltà per arrivare al centro cittadino. Una volta concluso il viadotto Akragas, coloro i quali devono arrivare nel centro di Agrigento, in assenza di apposite indicazioni stradali, si affidano Google Maps ma, a grande sorpresa vengono condotti in via Toniolo rimanendo a girare nei pressi del viadotto. Inutile a dirlo la città,soprattutto adesso che vengono registrati gli incrementi turistici, dovrebbe attrezzarsi prima possibile di apposita segnaletica stradale e consentire a tutti gli automobilisti che arrivano per la prima volta in città, la possibilità di arrivare alla meta stabilita senza stress e problemi