Agrigento. Successo di pubblico nella Valle dei Templi per la rievocazione dell’assedio di Akragas

Due giorni da ricordare tra le rovine di Akragas in  un viaggio indietro nel tempo di oltre 2 millenni, ai tempi della seconda guerra punica quando Roma strappò a Cartagine il dominio sulla città. Una rivisitazione curata nei dettagli, iniziata sabato con l’allestimento dell’accampamento militare e sfociata poi ieri nella battaglia per la conquista della città. Il fascino dei costumi, delle armi, ma anche degli stili di vita di un tempo, hanno richiamato migliaia di visitatori. E’ stato un boom di presenze ieri nella Valle dei Templi, che graziell’ingresso gratuito, istituito ormai da diverso tempo ogni prima domenica del mese, ha registrato una affluenza record. Un regalo quindi quello offerto dal Parco Archeologico Valle dei Templi e dall’associazione “Past Activity”, quest’ultima promotrice dell’evento. Una manifestazione certamente apprezzata dal pubblico e che il direttore del Parco, Giuseppe Parello, vorrebbe ripetere anche in relazione alla duplice valenza che essa ha, ovvero, quella della spettacolarità e della didattica, poiché coinvolge il pubblico nella conoscenza diretta della storia.