Agrigento Attualità Cronaca Politica Provincia

Agrigento,incontro sull’isolamento infrastrutturale con il Vice Ministro Cancellieri.

Questa mattina in Prefettura, ad Agrigento, l’annunciato incontro sull’isolamento infrastrutturale tra il cartello sociale, sindaci ed associazioni con il Vice Ministro Cancellieri, i rappresentanti di Anas e l’ex provincia di Agrigento. Contemporanemente è stato organizzato un sit-in davanti alla Prefettura di Agrigento per sostenere le ragioni dei cittadini agrigentini che il 25 gennaio scorso sono scesi numerosissimi alla marcia gridando a gran voce di essere “ indignati” per lo stato di abbandono delle strutture viarie e non solo . Il vice ministro alla infrastrutture Giancarlo Cancelleri è arrivato dopo le 12, con oltre due ore di ritardo. Gli agrigentini presenti al sit-in, stanchi di aspettare, hanno smontato tutto e lasciato il presidio. Il pentastellato, rappresentante del governo Conte, ha annunciato che il confronto con i sindaci sarà fatto con cadenza mensile. Valerio Mele, responsabile Anas Sicilia, all’incontro con il cartello sociale è intervuto soffermandosi sui lavori del viadotto Petrusa. “Penale di 2100 euro al giorno sul completamento del Petrusa- ha detto -.I lavori procedono, ogni giorno di ritardo comporta una penale. Il ponte- ha ricordato Mele sollecitato dai sindacalisti- doveva essere completato entro dicembre 2019, sarà consegnato entro maggio 2020.” Tempi lunghi invece per il viadotto Akragas per il quale Mele non ha fornito nessuna data di scadenza. Anche sulla galleria Spinasanta c’è un contenzioso in corso. Pochi operai e ritardi. C’è una penale da 2500 euro al giorno. Mele non esclude possibile risoluzione del contratto con le imprese appaltanti.