Akragas a caccia di rinforzi 

 “Chiederò un incontro alla società per fare chiarezza, per salvarci serve uno sforzo finanziario importante. In caso contrario facciamo fatica a sostituire i tre infortuni gravi e porre rimedio alle altre situazioni che non hanno funzionato”. L’amministratore delegato dell’Akragas, Peppino Tirri pone i suoi paletti. Il summit con la società, annunciato nella conferenza stampa del dopo partita col Melfi (sesto ko casalingo di fila), dovrebbe avvenire dopo Natale. Le due componenti principali della proprietà, vale a dire il socio di maggioranza Marcello Giavarini e il presidente del Cda Silvio Alessi, incontreranno Tirri e i suoi collaboratori. Per rinforzare l’attuale inquadratura si parla di un terzino e di un centrale di difesa, per poi valutare le opportunità che il mercato offrirà per quello che ad oggi sembra il reparto più bisognoso di attenzioni e cioè l’attacco.