Akragas ai titoli di coda

L’ora X sta per scattare. Meno tre giorni e sull’Akragas calcio potrebbe calare il buoio totale . La società biancoazzurra , nei giorni scorsi, lo aveva annuncianto attraverso una nota stampa: “entro il prossimo 13 luglio- avevano fatto sapere- in assenza di sostanziali novità in merito al subentro di nuova proprietà o altro nostro malgrado, provvederemo a porre in essere tutti gli adempimenti di legge previsti dal codice civile, per primo la comunicazione di scioglimento della società e la relativa messa in liquidazione”. Le trattative con gli iraniani , ad oggi, non sono e non possono andare a buon fine a causa di problematiche internazionali che coinvolgono l’Iran e non ci sono altre interlocuzioni con soggetti interessati a rilevare il club. Gli attuali soci starebbero già avviando le pratiche per liquidare il club. Così, dopo tanti anni e dopo tre anni di calcio professionistico, Agrigento potrebbe non avere più una squadra, neppure nelle serie minori. Il 13 luglio, giorno in cui scade il termine per l’iscrizione al campionato di serie D , è vicinissimo e nessuno sembra essere disposto a rilevate il club. Il futuro dell’Akragas, dunque, sembra essere tristemente già scritto. “La colpa è di tutti – scrivono i tifosi sui social – ma non può finire così. Ci hanno soltanto illusi, non doveva andare così”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *