Akragas in ritiro a Torre del Grifo

Nella quiete del ritiro di Torre del Grifo a Catania, lontano dal grande entusiasmo della tifoseria biancoazzurra e dai clamori delle polemiche, l’Akragas prosegue nella massima serenità la preparazione in vista della gara di domenica contro la corazzata Lecce per la 12esima giornata del campionato di Lega Pro. Oggi la formazione di Legrottaglie sosterrà la consueta doppia seduta. Gli infortunati svolgono un lavoro differenziato e tra questi gli argentini Caze’ da Silva e Sergio Almiron. Il centrocampista, ex Juve, dovrebbe tornare a disposizione contro i giallorossi di Piero Braglia. Contro il Lecce torneranno titolari anche Capuano e Zibert che hanno scontato il turno di squalifica per somma di ammonizioni. Stop di due giornate, invece, per Bruno Vicente, espulso nel finale della gara contro il Martina Franca.  Il brasiliano salterà anche il Foggia. Intanto domani Madonia e compagni sosterranno il classico test infrasettimanale a ranghi misti. La società ha imposto il silenzio stampa ed ha stabilito che la squadra andasse in ritiro lontano da Agrigento per cercare di ritrovare calma, motivazioni e spirito di gruppo.  L’intento è quello di ritrovarsi e stare lontano dalle inevitabili pressioni dovute alle recenti e deludenti prestazioni fornite in campionato dalla formazione biancoazzurra. Purtroppo, il clima di sfiducia che aleggia nell’ambiente agrigentino e la dura contestazione che gruppi di tifosi hanno manifestato sui social network anche nei confronti del tecnico Nicola Legrottaglie, che resta sempre a rischio esonero, hanno reso necessario questo trasferimento delle sedute di allenamento in un’altra località della Sicilia.

2 commenti su “Akragas in ritiro a Torre del Grifo

I commenti sono chiusi.