Al via il processo CIAPI

Ai nastri di partenza il processo Ciapi: per l’accusa sostenuta in aula dal Pm Pierangelo Padova, quindici milioni di euro sarebbero stati dirottati verso le aziende del faccendiere di Canicattì, Faustino Giacchetto. Il principale imputato era presente ieri in aula e con lui anche l’ex assessore regionale al Territorio, Luigi Gentile. La Procura ha chiesto di sentire 47 testimoni. Il manager Giacchetto è accusato di favori a politici e dirigenti per ottenere i piani di comunicazione sulla formazione.