fbpx

Il sindaco Franco Miccichè è rimasto veramente colpito dal lavoro fatto in via Esseneto dagli alunni-artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Agrigento. Come ha potuto ammirare personalmente ieri pomeriggio, gli studenti, accompagnati dal prof. Alfonso Rizzo, hanno trasformato dei monconi rimasti dagli alberi tagliati davanti alla scuola, per trasformarli in bellissime sculture colorate di animali di cielo, di terra e di mare. Un lavoro pregevole che va ad arricchire un’area che sembrava quasi degradata e che invece ora costituisce un ponte di collegamento per i bambini, tra la loro scuola e la strada e quindi la città. Ieri stesso Miccichè si è complimentato personalmente con gli autori e telefonicamente con il preside dell’Accademia Michelangelo, prof. Alfredo Prado. Prossimamente verranno messi dei ciottoli bianchi per riempire gli spazi vuoti delle aiuole aggiungendo anche delle stelle di Natale e poi si potrà procedere all’affissione di una targa che possa ricordare il lavoro fatto gratuitamente da questi giovani.