Allerta meteo, rischio idrogeologico fino alle 24

Rischio idrogeologico e idraulico fino alle 24 di oggi. E’ questo il pericolosissimo bollettino diramato ieri dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile Sicilia che ha previsto per oggi il massimo livello d’allerta: ovvero quello rosso. A dare la notizia in esclusiva è stata la nostra emittente ieri sera attraverso un intervista ad Attilio Sciara, Responsabile Unità operativa protezione civile comunale, che ha sia spiegato i rischi che una tale evento può causare che consigliato ai cittadini di restare nelle proprie case. Si prevedono, infatti, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, causata da una violenta perturbazione proveniente dal Nord-Africa. La tempesta,che si sta muovendo dall’entroterra nord Africano verso l’Italia meridionale, ha avuto effetti devastanti sul territorio algerino, colpito nelle scorse ore da violenti temporali e anche diversi tornado. Nelle zone desertiche sono caduti oltre 200mm di pioggia con effetti devastanti sul territorio  Una notizia che, ovviamente,  ha messo in preallarme tutto il territorio agrigentino. Le criticità attese per il rischio idrogeologico e idraulico possono comportare manifestazioni localizzate o diffuse di tipo sia geomorfologico- frane e colate detritiche- che idrauliuco nei bacini minori con esondazioni.  Stato d’allerta che ha costretto quasi tutti i comuni della provincia di Agrigento a chiudere le scuole in vista dell’inizio del nuovo anno fissato proprio per oggi. Quasi tutti tranne il comune di Agrigento. Nel capoluogo di provincia, infatti, un ordinanza vera e propria non c’è stata ma ci si è limitati solo  a consigliare a cittadini e  dirigenti degli istituti scolastici, la massima cautela e di rimanere a casa. Consiglio che non ha fermato gli studenti di alcune scuole che hanno regolarmente iniziato il proprio anno, onde evitare assenze ingiustificate.  A posticipare autonomamente l’inizio della scuola  sono stati, invece, il Liceo Scientifico Majorana e il Classico Empedocle di Agrigento che hanno attuato una sospensione di un giorno per non mettere in difficoltà gli studenti, le famiglie e gli operatori della scuola. La situazione odierna è comunque monitorata costantemente dalla Protezione Civile. La pioggia ha iniziato in mattinata il suo percorso. L’allerta massima è attesa per le 15 di oggi.