Altre micidiciali armi da fuoco tolte dalla strada. Arrestato favarese.

I carabinieri di Agrigento e della tenenza di Favara, a seguito di una intensa attività d’indagine, hanno arrestato un favarese che deteneva illegalmente armi e munizioni.

Sulle sue tracce da giorni, i militari dell’arma hanno fatto irruzione in un casolare di contrada S. Gregorio di Naro, dove, nascosti tra i fienili, sono saltati fuori un fucile da caccia detenuto illegalmente e pronto a sparare, decine di munizioni ed un fucile ad aria compressa la cui pericolosità è al vaglio degli esperti balistici. Le armi e le cartucce erano abilmente nascosti in un fienile, ma non sono sfuggite ai metal detector. In manette è finito Francesco Sorce, 40enne di Favara, gia’ noto alle forze dell’ordine.