fbpx

Porto Empedocle 2 settembre 2021. L’assessore regionale Ruggero Razza e l’on. Giusi Savarino  hanno incontrato  ieri pomeriggio  a Villa Margherita, il candidato a sindaco alle amministrative del prossimo 10 ottobre, Calogero Lattuca. Alla presenza di numerosi candidati al consiglio comunale di Porto Empedocle e simpatizzanti, l’assessore Razza, ha manifestato il sostegno al candidato Lattuca  che  rappresenta i valori  di concretezza, competenza e capacità, necessari per programmare percorsi di crescita e sviluppo   di un territorio e dare risposte concrete ai cittadini, garantendo il proprio sostegno, dell’on. Savarino e del presidente Musumeci non solo in campagna elettorale ma anche, subito dopo . “Avere un rapporto forte con i sindaci, significa progettare insieme per il territorio – afferma l’ass. Razza- Noi abbiamo avuto un rapporto istituzionale con tutti i sindaci della Sicilia, o della nostra parte politica o contro di noi. Con alcuni c’è stato un rapporto di lavoro comune e si sono raggiunti  degli obiettivi a prescindere il colore politico. Purtroppo, con il sindaco di Porto Empedocle non sempre è stato possibile questo tipo di collaborazione, ma quello che più è mancato è  la progettualità in favore del territorio, del turismo e dei trasporti marittimi, vista la posizione strategica di Porto Empedocle. Nessuno ha  mai chiesto o presentato idee progettuali  per raggiungere questi obiettivi strategici,  quindi tu, dovrai  recuperare  il tempo perduto in questi anni”. L’assessore  Razza, ha  invitato  il candidato Lattuca ad iniziare a discutere delle cose da fare e dei progetti da proporre  in favore degli empedoclini e della città  da realizzare con il sostegno del governo regionale. “ Se dimostrerai  ai tuoi concittadini – continua Razza-di avere delle idee ed una progettualità per la tua città ed avrai noi accanto,  avrai raggiunto due obiettivi :il primo di dimostrare  di essere in grado di progettare il futuro di questo territorio, il secondo, avrai un valore aggiunto perché i cittadini sanno che se il Presidente  della Regione Musumeci, prende un impegno, lo onora e lo porta a casa. Quindi nel prossimo mese avrai accanto a te non solo le forze politiche che ti sostengono, ma anche i cittadini. Tanti  empedoclini non credono oggi alla buona politica. Quando a Porto Empedocle si è dato un sindaco del M5Stelle,  è stata una reazione che oggi i cittadini hanno capito, che non ha portato un valore aggiunto. La gente oggi non si aspetta chiacchiere ,  ma  si  aspetta  che gli si dica quello che vogliamo fare e quando lo vogliamo fare. La gente si aspetta concretezza- conclude l’ass. Razza- competenza e capacità in questo mese ci avrai accanto oggi  e subito dopo”.  L’on. Savarino ha ricordato gli interventi urgenti  posti in essere  dal governo regionale per la soluzione di  emergenze e criticità  su Porto Empedocle, sottolineando la mancata progettualità da parte dell’amministrazione comunale nel perseguire obiettivi strategici di crescita economico- turistico-sociale . “Oggi è stato costituito un tavolo di  raccordo  che permette di avere una nuova progettualità e finanziamenti- spiega l’on. Savarino- per l’area portuale e non solo.  Trovare una amministrazione che operi in sinergia  con il governo regionale, significa realizzazione dei progetti, crescita e nuova linfa per il territorio. Ecco perché è importante che venga eletto un sindaco che abbia capacità, concretezza ed operatività, come Calogero Lattuca, che crei squadra con il governo regionale e  lavorando in sinergia con noi, si raggiungeranno obiettivi importanti  di crescita e  soluzioni  per le criticità attuali”.

 Calogero Lattuca, dopo  gli interventi  a suo sostegno dell’on Savarino e dell’ass. Razza e del Governatore Musumeci, ha ribadito  il suo personale  impegno a contribuire per il bene di Porto Empedocle e dei suoi cittadini.   “Sono onorato della vs presenza- afferma il candidato Lattuca- Chiedo ai candidati  presenti ed alla collettività  di darci fiducia. Noi vogliamo fare, crescere ed apportare un contributo reale, concreto  e con il vostro sostegno, possiamo portare avanti progetti di crescita e sviluppo per Porto Empedocle”.