fbpx

Il ritmo dei lavori di realizzazione del raddoppio della statale 640, Agrigento-Caltanissetta, è in piena fase di accelerazione. Secondo gli ultimi dati fornitici dall’Anas, i problemi relativi agli espropri e ai ritrovamenti archeologicici, sono superati ed è in corso una accelerazione complessiva delle attività all’interno del cantiere con un avanzamento che adesso è pari al 16 per cento circa. Pochissimo tempo addietro eravamo al 10 per cento per cui nello spazio di poche settimane si è recuperato il tempo perduto. La produzione media mensile è pari a circa 10 milioni di euro al mese. In cantiere sono presenti circa 40 imprese, con oltre 600 unità fra operai ed addetti. Per il mese di aprile è prevista l’ultimazione del primo tratto di circa 2 chilometri ricadente in contrada Gasena.