fbpx

Gabinetti pubblici chiusi ad Agrigento dopo che l’appalto per la la gestione del servizio è scaduto il 31 dicembre scorso. I vespasiani ubicati in via Delle Torri, piazza Ugo La Malfa, salita Coniglio e via Amendola, ogni giorno restano con le porte chiuse. Tra Natale e Capodanno dello scorso anno è scaduto il contratto che autorizzava la società Trinacria a gestire il servizio. Il Comune si è attivato per bandire una nuova gara concedendo al contempo una proroga di due mesi alla Trinacria, ovvero la società col contratto scaduto, che fino al 26 marzo scorso ha provveduto a tenere aperte le strutture e pagare i lavoratori. Quest’ultimi però, dal 27 marzo sono stati licenziati ed i gabinetti chiusi al pubblico.