fbpx

“Come ogni agrigentino di buon senso, non posso che sottolineare l’assoluta condivisione delle recenti richieste del sindaco Zambuto in ordine alla necessità che anche il Consiglio Comunale, per quanto riguarda i suoi costi, si adegui alle necessità dell’Ente e operi in direzione di un contenimento delle consistenti spese per il gettone di presenza.” E’ quanto dichiara il consigliere comunale, Giuseppe Arnone. Per quanto mi riguarda – continua – avevo già deciso di intervenire sull’argomento e una delle proposte che intendo portare avanti, ad esempio, riguarda il non pagare il gettone di presenza ai consiglieri che saranno assenti nel caso in cui venga meno il numero legale. Ed ancora- conclude Arnone- vietare il cumulo tra più gettoni nella medesima giornata, qualora appunto, in uno stesso giorno, vi siano riunioni di consiglio, commissioni e conferenza dei capigruppo”.