fbpx

I giudici della prima sezione penale del tribunale di Agrigento hanno assolto l’ex sindaco Aldo Piazza e tre consulenti esterni: Calogero Lo Giudice, Pippo Flora e Crocetta Maida. L’ipotesi di reato loro contestata era di abuso di ufficio. L’accusa, al termine del dibattimento, aveva chiesto per tutti l’assoluzione.  L’ex sindaco era finito sotto accusa per alcune consulenze
indicate come dispendiose per le casse del comune di Agrigento. L’avvocato Lo Giudice aveva ricevuto un incarico di natura  legale, mentre Maida si era occupata della gestione finanziaria
dell’ente e Flora, noto artista e sovrintendente per oltre dieci anni del teatro, aveva ricevuto un incarico esterno dopo la pensione.  Per il solo capo di imputazione relativo alla nomina di Flora, Piazza è stato prosciolto per prescrizione. Per tutte le  altre accuse è stata dichiarata l’assoluzione.