fbpx


Lunedì sarà approvato il bilancio 2009 di Gesa Ag2. Lo strumento finanziario è stato portato all’esame dell’assemblea dei soci martedì scorso. I sindaci prima di votarlo, hanno chiesto di poterlo dare in visione ai rispettivi uffici di ragioneria, per cui l’amministratore unico Teresa Restivo ha rinviato i lavori a lunedì. Il bilancio ammonta a 39 milioni di euro e rispecchia tutte le attività svolte dalla società nel corso dell’anno di riferimento. Intanto gli uffici di Gesa stanno ultimando il lavoro preparatorio all’emissione delle bollette relative al recupero dell’evasione e dell’elusione fiscale. A settembre partiranno le prime bollette per il recupero delle annualità arretrate a partire dal 2005.