fbpx

E' dura la linea sulla questione Ato rifiuti intrapresa dal sindaco di Agrigento Marco Zambuto e dal Presidente della Provincia Eugenio D'Orsi. I duri attacchi e le critiche sono rivolte all'amministratore unico di GeSa Francesco Truglio, del quale i due amministratori chiedono le dimissioni. Secondo D'Orsi e Zambutom, infatti molte, discutibili scelte di Truglio sono state intraprese senza il coinvolgimento dei soci che oggi chiedono chiarezza. La goccia che ha fatto traboccare il vaso l'appalto della gestione del sistema rifiuti che scade il 16 marzo. Un nuovo appalto, secondo D'Orsi e Zambuto, al momento poco chiaro e pieno di criticità come un aumento dei costi del 18% per i cittadini del solo Comune di Agrigento. Con Zambuto e D'OPrsi anche altri primi cittadini Come Russello di Favara e Sapia di Casteltermini. Amministratori che non hanno intenzione di mollare fino a quando non verrà fatta chiarezza.