fbpx


Il Consiglio di Amministrazione dell’Ato Idrico, su proposta del Presidente del Consorzio Eugenio D’Orsi, ha chiesto a Girgenti Acque di esaminare, nel più breve tempo possibile, tutti i ricorsi presentati dagli utenti ex Eas, riferiti al periodo di lettura fatta dall’Eas negli anni 2007 e 2008.

Girgenti Acque dovrà eseguire le procedere di controllo delle bollette per le sole utenze ricorrenti e, qualora si constatasse l’inapplicabilità delle precedenti letture da parte dell’EAS emettere nuove fatture.