fbpx

Il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, ha disposto la rescissione del contratto con l’impresa che ha curato la realizzazione della stazione dei pullman in piazza Fratelli Rosselli ed ha chiesto agli uffici di valutare la possibilità di chiedere un risarcimento dei danni. “Non è più tollerabile – dice Zambuto – che si continuino a far rimbalzare le responsabilità per il completamento dei lavori mentre i cittadini debbono assistere impotenti ai disservizi che questa situazione comporta”. I lavori vennero cosegnati il 14 ottobre 2008 e sarebbero dovuti durare pochi mesi. Invece per l’inaugurazione si è dovuto aspettare il 31 ottobre 2010 e ancora si aspetta la collocazione, sia pure parziale, della copertura e l’ultimazione dei marciapiedi.