fbpx

Oltre all’astensione dalle udienze per il 23 e 24 febbraio, già programmata da tempo a libello nazionale contro le decisioni del Governo in materia di riordino della professione, il Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Agrigento ha deliberato ieri  un nuovo sciopero per i giorni 27, 28 e 29 febbraio. Oltre che per i motivi stabiliti dall’organismo unitario dell’avvocatura nazionale, i legali agrigentini protestano per le difficoltà in cui si dibatte il Tribunale della città dei Templi, specie per quanto atttiene  all’esiguo organico dei magistrati.